Bologna-Napoli promette gol e spettacolo. Osimhen annuncio e visite giovedì

Al Dall’Ara c’è Bologna-Napoli, Gattuso chiede ai suoi di concretizzare maggiormente le occasioni da gol, e contro i felsinei si preannuncia una partita aperta e ricca di emozioni. La squadra di Mihajlovic gioca e fa giocare, sarà quindi un banco di prova sia per la fase difensiva azzurra che per quella offensiva.

“E’ un allenatore di polso e forse serviva questo, un po’ di regola e disciplina per risalire – il tecnico Sinisa Mihajlovic, su Gattuso – io e lui abbiamo giocato con passione e stiamo allenando con passione, è un modo nei momenti difficoltà per distrarsi e dimenticare le brutte cose della vita”

Gattuso cambierà tanto questa sera contro il Bologna, potendo attingere da una rosa ampia e puntando sulla voglia di far bene di quelli con un minutaggio minore. In attacco spazio a Milik e Politano che hanno steccato ultimamente, anche per questo si fa spazio l’idea di un Lozano dal primo minuto. Elmas, Hysaj, Demme, Meret e Manolas sono pronti a partire dall’inizio.  

Il Napoli ha incassato troppi gol rispetto alle occasioni concesse, come contro il Milan dove i rossoneri con solo due tiri in porta hanno realizzato due gol. Il problema maggiore risiede nella fase offensiva, pochi gol rispetto alla mole di gioco.

Per la prossima stagione è già pronta la soluzione, dal Lille arriva Victor Osimhen per 50 milioni più 10 di bonus. Tutto fatto dopo mesi di trattative sommerse, la visita in città, il battesimo di Gattuso e il cambio improvviso degli agenti.

L’attaccante nigeriano ha scelto il Napoli in barba alle voci che lo volevano attirato dalle sirene inglese (un Pepè bis per intenderci). Il Ds Giuntoli ha incontrato il giocatore, gli agenti e il presidente del Lille in Costa Smeralda, pronto un quinquennale da 3,5 milioni netti a stagione.

Aurelio De Laurentiis, in occasione della presentazione del nuovo ritiro azzurro a Castel di Sangro, ha invitato i giornalisti a Capri per un annuncio: “Giovedì fatemi sapere se volete venire qui o a Capri, vi faccio mangiare bene”. Ça va sans dire, giovedì è il giorno di Osimhen, del suo annuncio e probabilmente delle visite mediche.

Il Lille ha fretta di chiudere e con il Napoli ha stretto un patto per la futura cessione di Gabriel in cambio Ounas. Il difensore brasiliano è in stand by nei progetti azzurri, sia perché è extracomunitario sia perché bisognerò prima definire il futuro di Koulibaly.

Le probabili formazioni:

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Denswil, Dijks; Medel, Dominguez; Skov Olsen, Soriano, Barrow; Palacio.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Hysaj, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Elmas, Demme, Zielinski; Politano, Milik, Insigne.