Europa League, Napoli-Az Alkmaar si gioca. Mertens rinnova Gattuso

“Mi piacciono gli allenamenti, il mister chiede tanto ai calciatori e vedo i giocatori crescere tanto. È quello che può fare la differenza non solo per quest’anno ma anche per il futuro. Speriamo che lui rimanga col suo staff, così possiamo crescere ancora”. Mertens si veste da agente di Gattuso e spinge per il rinnovo del mister.

Dries apre la conferenza stampa di Napoli-Az Alkmaar promuovendo il lavoro svolto da tecnico e del suo staff. Il belga assicura di aver superato il problema alla spalla avuto contro l’Atalanta e poi chiede massima attenzione per gli avversari. “È una squadra con giocatori giovani fortissimi, con grandissimo futuro, se non sei sveglio puoi anche perdere e prendere tantissimi gol”

L’esordio dei partenopei in Europa League ha creato un po’ di ansia nell’ambiente per via dei 13 casi di positività al Covid-19 tra le file degli olandesi.

“Siamo preoccupati, ci siamo passati già tre settimane fa contro il Genoa Gattuso teme i risvolti del virus dentro e fuori dal campo – siamo pagati per fare questo lavoro, però c’è paura di perdere dei giocatori per il coronavirus, c’è paura anche quando torni a casa e sei a contatto con i figli. Ma non siamo noi a decidere”

Di tutt’altro spirito e filosofia è il pensiero di Arne Slot, tecnico dell’Az: “Ci sono sempre più infetti al mondo, ma dobbiamo vivere, lavorare, noi siamo attenti al protocollo ma è difficile a quanto pare evitare un focolaio. In Olanda va tutto avanti, anche il calcio andrà avanti”

Il Napoli alle 18.55 scenderà in campo al San Paolo cercando di dare continuità alla grande prestazione contro l’Atalanta. Gattuso punta ancora sul 4-2-3-1 ed è intenzionato a far riposare un calciatore per reparto.

“Ci saranno 3-4 giocatori che non hanno giocato con l’Atalanta, al Milan cambiavo 7-8 giocatori e mi sono fatto un’idea Gattuso precisa che non ci sarà un maxi-turnover – metti anche in difficoltà i giocatori che mandi in campo, bisogna fare scelte giuste e non cambiare 9-10 giocatori”

I nuovi volti tra gli undici titolari potrebbero essere Maksimovic, Lobotka e Petagna, mentre partirà dalla panchina il rientrante Lorenzo Insigne. Il capitano azzurro mettere qualche minuto nelle gambe nella ripresa per poi essere pronto per il derby con il Benevento.

Le probabili formazioni:

Napoli (4-2-3-1): Meret, Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Fabian, Lobotka; Lozano, Osimhen, Politano; Petagna. All. Gattuso

Az Alkmaar (4-2-3-1): Bizot; Svensson, Hatzidiakos, Martins Indi, Wijndal, Koopmeiners, Midtsjø; Gudmundsson, de Wit, Stengs; Karlsson. All. Slot.